• A Siracusa il primo gruppo scout per bimbi di ogni religione ed etnia

    Scout di tutte le religioni e di tutte le etnie, insieme.  Assoraider, l’associazione scout che si ispira ai principi espressi dal fondatore del movimento mondiale, Sir Robert Stephenson Baden Powell ,opera adesso anche a Siracusa. I primi 14 lupetti hanno fatto la loro promessa alla Balza Akradina e il prossimo mese toccherà ai più piccolini. “Portiamo avanti i principio originari dello scoutismo- spiega Saro Santonoceto, Akela del Branco- e lo facciamo a partire da un quartiere, Santa Lucia, che è certamente un multietnico e dalla composizione variegata.  Cerchiamo di dare ai ragazzini l’opportunità di un’esperienza fondamentale come può essere lo scautismo, la cui formazione in questo modo si completa, a prescindere dal proprio “credo”. Per un anno abbiamo operato in sordina e preparato il terreno.-prosegue Santonoceto- Adesso siamo sul territorio, pronti a crescere”. Assoraider non intende contrapporsi allo scoutismo delle parrocchie.  “In quanto movimento internazionale di pace -FA NOTARE Santonoceto- lo scoutismo non può contrapporsi a nessuno. La nostra particolarità è, piuttosto, che quando ci siamo interrogati su quali fossero le esigenze della città , abbiamo pensato che fosse una bella iniziativa garantire anche a bambini non cattolici di diventare scout, cosa che fino a qualche mese fa non era possibile”.

    image_pdfimage_print
  • freccia