• Pallanuoto, A2. Gran derby alla Caldarella: in vasca Ortigia e Nuoto Catania

    Atteso derby, sabato pomeriggio, alla “Caldarella” tra Ortigia e Nuoto Catania. Doppie sedute di allenamento per i biancoverdi, che in serata faranno visita alla Muri Antichi di Catania per un’amichevole. L’obiettivo per i ragazzi di Gino Leone è riscattare la battuta d’arresto della gara d’andata, puntando sul buon momento di forma e sul primato in classifica. Brucia ancora la sconfitta alla “Francesco Scuderi”, quando l’Ortigia vide sfumare, dopo una splendida partita, il pareggio negli ultimi secondi di gioco. Partita su cui è tornato oggi, dopo gli allenamenti, il vice capitano aretuseo, Dario Puglisi. “La sconfitta subita all’andata-conferma Puglisi- pesa ancora perché fu la prima delle uniche due battute d’arresto ottenute fin qui e, a mio avviso, anche la più brutta per come maturò. Arrivò infatti a pochi secondi dalla fine, dopo aver disputato una buonissima partita, con Daniele Lisi assente per infortunio e con i ragazzi più giovani che si comportarono in maniera esemplare. Sabato, invece, giocheremo in casa e vogliamo assolutamente far bene per proseguire la nostra marcia verso i play off. Per noi, quello contro la Nuoto Catania, è il derby per eccellenza, perché rappresenta un match tra due delle squadre più importanti della Sicilia”. L’Ortigia viene da otto vittorie consecutive.Ad arbitrare l’incontro saranno i signori Romolini e Rovida. Fischio d’inizio alle 15 .

    728x90
    freccia