• Amara, Mineo e quei 300mila euro: Denis Verdini indagato dalla Procura di Messina

    L’ex senatore Denis Verdini ha ricevuto un avviso di garanzia dalla Procura di Messina. E’ indagato con l’accusa di illecito finanziamento ai partiti nell’ambito dell’inchiesta che ha portato all’arresto (per corruzione, ndr) dell’ex giudice del Cga di Palermo, Giuseppe Mineo. In mezzo c’è ancora il cosiddetto Sistema Siracusa. Verdini, infatti, attraverso una serie di passaggi societari, avrebbe ricevuto a titolo di finanziamento del gruppo politico di cui era coordinatore, circa 300mila euro dall’avvocato Piero Amara. La somma sarebbe servita a indurre Verdini a sostenere la designazione di Mineo al Consiglio di Stato.

    freccia