• Asili nido e impianti sportivi: chiesto il rinvio a giudizio per ex consiglieri e dirigenti

    Rinvio a giudizio per 10 persone tra consiglieri, ex consiglieri, dirigenti comunali e rappresentanti di cooperative. E’ la richiesta del pm, Marco Dragonetti. Si tratta dell’inchiesta sui presunti affidamenti illegittimi di alcuni servizi pubblici da parte del Comune di Siracusa e tra questi rientra anche la gestione di impianti sportivi e asili nido comunali.
    Richiesta di rinvio a giudizio, quindi, per Roberto Di Mauro, Giuseppe Assenza (ex consiglieri comunali) e Alberto Palestro (consigliere in carica), Rosario Pisana, Rosaria Garufi, oggi in pensione, e Loredana Caligiore  (dirigenti comunali) e Giuseppina Gallitto, Carolina Livecchi, Sebastiano Porchia, Antonio Rinauro, rappresentanti legali di cooperative beneficiarie, secondo gli investigatori, di illegittime assegnazioni. Le difese potranno presentare le loro controdeduzioni nell’udienza del 14 giugno, attraverso le loro arringhe.
    La pubblica accusa contesta il reato di abuso d’ufficio. Caduta la contestazione di truffa e danni alla pubblica amministrazione.

    728x90_jeep
    freccia