• Augusta. Alla Gisira pescava di frodo ricci di mare: multa da 2.000 euro

    Aveva pescato 200 ricci di mare alla Gisira, ad Augusta. E’ stato fermato dalla Guardia Costiera di Augusta che ha anche multato l’uomo per una somma pari a 2.000 euro. I ricci sono stati rigettati in mare.
    Si conferma l’attenzione della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera per la tutela delle risorse ittiche attraverso mirati servizi di sorveglianza. La pesca del riccio di mare è consentita solo nei limiti di 50 unità per persona, ed al di fuori dei mesi di maggio e giugno, in cui permane il divieto assoluto di cattura.

    728x90_Alfa
    freccia