• Augusta. Sbarcati i 236 migranti soccorsi a sud di Lampedusa

    Nuova giornata di mobilitazione ad Agusta, sulle banchine del porto commerciale. Nelle prime ore del mattino è arrivato il pattugliatro Libra con a bordo 236 immigrati soccorsi nelle ore scorse 80 miglia a sud di Lampedusa dalla nave San Marco. I migranti sono stati trasferiti sul pattugliatore inviato ad Augusta. Buone le condizioni generali degli stranieri, provenienti da Siria, Senegal, Gambia,  Palestina, Guinea, Ghana e Costa D’Avorio. Tra loro 28 donne, di cui due in stato di gravidanza, e 57 minori tutti comunque accompagnati da almeno un genitore. Possibili altri arrivi nei prossimi giorni, con le navi della Marina Militare impegnate nell’operazione Mare Nostrum. Molto attive la Zeffiro e la San Marco. Proprio quest’ultima dovrebbe condurre in porto ad Augusta forse dopodomani altre centinaia di stranieri soccorsi in mare. Sul perchè della ripresa delle partenze dalle coste libiche, chiara la risposta fornita da fonti vicine alla Marina: “devono scappare”. Si tratta, infatti, spesso di interi nuclei familiari, in fuga dalla Siria, in particolare, per i quali non c’è inverno o mare agitato che possa tenere.

    freccia