• Augusta. Tentava di estorcere consistenti somme di denaro a un commerciante, arrestato 33enne

    Avrebbe tentato di estorcere consistenti somme di denaro a un titolare di un pubblico esercizio del centro di Augusta. Vincenzo Formica, 33 anni, già conosciuto alle forze di polizia, è stato arrestato da personale della Polizia di Stato in servizio al Commissariato di Augusta che ha dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Siracusa. L’attività di polizia giudiziaria, sia di tipo tecnico sia tradizionale, coordinata dalla Procura della Repubblica di Siracusa, ha infatti consentito di appurare che Formica aveva avviato molteplici attività con intento estorsivo, pretendendo la dazione periodica di una somma di denaro per un presunto servizio di vigilanza. L’intento estorsivo, veniva manifestato da Formica con la minaccia rivolta all’esercente – vittima di danneggiamenti all’attività commerciale in caso di rifiuto, rafforzata dalla prospettata appartenenza a un gruppo criminale mafioso. Formica è stato associato alla Casa Circondariale “Cavadonna” di Siracusa.

    freccia