• Augusta. Ugl: "Forti ritardi nell'erogazione dell'indennità di malattia ai marittimi"

    In ritardo di circa 12 mesi l’erogazione, da parte dell’Inps, delle spettanze relative alle indennità temporanee di malattia del personale marittimo. Lo rileva, secondo quanto evidenziato dai lavoratori del porto di Augusta, il segretario provinciale Ugl Mare e Porti di Augusta, Salvatore Abramo il quale sottolinea come i marittimi si trovino in serie difficoltà per far fronte alle esigenze economiche quotidiane. E la segreteria provinciale Trasporti chiarisce: “Riteniamo una situazione del genere incresciosa e fortemente penalizzante per i lavoratori, i quali ogni qualvolta per motivi di salute usufruiscono della prestazione temporanea di malattia, si vedono aggravare la loro situazione economica mensile, non solo dalla bassa indennità prevista che ammonta al 75% della mensilità ma anche dai tempi lunghi per esigerla”. L’Ugl fa dunque sapere che si farà carico della problematica, inviando una lettera agli Uffici provinciali Inps competenti all’erogazione dell’indennità, per sollecitare l’ente alla risoluzione del problema.

    728x90_Alfa
    freccia