• Calcio a 5, Serie C2: Siracusa Meraco in finale play off. Sabato a Caltagirone il pass per la C1

    La Siracusa C5 Meraco conquista la finale play off di calcio a 5 Serie C2 e sabato prossimo a Caltagirone contro I Calatini cercherà il pass per la fase successiva che vorrebbe dire quasi certamente ripescaggio in C1. Al PalaLoBello gli aretusei hanno avuto la meglio sul Carlentini, per 3-0, sfruttando il fattore campo in virtù del miglior piazzamento nella regular season. Sabato a Caltagirone, invece, occorrerà non arrivare ai tempi supplementari poiché persistendo un eventuale pareggio, andrebbero avanti i padroni di casa che hanno chiuso al secondo posto il girone. “Ma questi ragazzi vogliono sognare ancora – si legge nella pagina ufficiale della Meraco – Pronti via e aretusei subito in vantaggio con una vera e propria perla balistica di Pennisi. Il Carlentini non si scompone e poco dopo si rende pericoloso con due conclusioni che vanno vicine al bersaglio, una di queste sul palo. Episodio chiave al 15′ del primo tempo; Sparagnini si fa male ed è costretto a lasciare il campo dolorante e Carlentini che perde così il suo giocatore migliore e credo non si offenda nessuno nel dire che forse è il miglior giocatore del torneo. Il Carlentini si ricompatta e prova a riaffacciarsi in avanti senza creare particolari problemi. Si va al riposo sul punteggio di 1-0. Nella ripresa, dopo una prima fase di palleggio di entrambe le squadre, sono di nuovo gli aretusei a marcare con il solito trascinatore Luca che fa gioire i suoi compagni. Il 2-0 mette tranquillità ai siracusani che da qui in poi gestiscono il risultato senza troppi patemi e sul finale trova il gol del definitivo 3-0 il furetto sempreverde Conti. Complimenti agli avversari, complimenti alle squadre che hanno dato vita ad una bellissima partita. Noi sabato prossimo ce la metteremo tutta per scrivere una pagina di storia nel futsal siracusano che manca da parecchi anni e lo faremo come abbiamo sempre fatto dal 21 agosto ad oggi”.

    image_pdfimage_print
  • freccia