• Da arbitro con la protesi a vicecampione italiano di badminton. L’ennesimo successo di Roberto Camelia

    L’arbitro con la protesi, diventato celebre in tutto il mondo, ha sfiorato il titolo italiano di parabadminton. L’ennesima impresa e lezione di vita di Roberto Camelia si è conclusa oggi pomeriggio a Milano. “Si conclude pure questa magnifica esperienza sportiva. Ringrazio il mio coach Salvatore Marletta per avermi sostenuto e motivato, perché il modo migliore di promuovere lo Sport è farlo”, il messaggio di Camelia sconfitto in finale dopo una esperienza straordinaria. “Il Para Badminton l’ho conosciuto quasi 2 anni fa ad una prova in un centro commerciale a Catania grazie al Comitato Paralimpico, a Tokio diventerà disciplina Paralimpica ed in Italia è ancora in fase di crescita – ha poi aggiunto Camelia che dopo l’incidente stradale qualche anno fa e la perdita di un arto, ha ricostruito la sua vita tornando ad arbitrare sul ring, perché la boxe è sempre stato il suo sport -. E il badminton, invece, è uno sport veloce e divertente che si può giocare sia in carrozzina sia in piedi. Dopo vari tornei in giro per l’Italia quest’anno ho partecipato ai Campionati Italiani al Pala badminton di Milano, perdendo in finale. Invito tutti i ragazzi con disabilità a provarlo”.

    image_pdfimage_print
  • freccia