• Calcio: domani Siracusa-Casertana, squalificati Del Col e Boncaldo. Mister Pazienza: “Siamo contati ma lo spirito è quello giusto”

    Domani sarà di nuovo campionato e il Siracusa ospita alle 14,30 la Casertana. Mister Michele Pazienza ha tenuto la consueta conferenza della vigilia.

    “Le difficoltà sono a livello numerico per via delle squalifiche (Del Col e Boncaldo, ndr) e dovrò verificare alcune cose, incontriamo una squadra per le zone alte della classifica che aveva degli obiettivi importanti ma il bello del calcio è anche questo perché poi è sempre il campo il giudice supremo. Quindi sarà una gara indecifrabile da questo punto di vista e noi dovremo chiaramente ovviare a queste difficoltà. La condizione fisica dei giocatori è ok noi non possiamo pensare a tabelle di marcia ma partita dopo partita, cercando di migliorare un passo per volta. Mi aspetto progressi e di contro una squadra che ci darà difficoltà ma io sono concentrato sulla mia squadra per migliorare quanto si possa fare. Domani di sicuro gioca Gomis, mi è dispiaciuto leggere alcuni articoli su di lui, è stato etichettato come il responsabile a Vibo Valentia ma penso che il portiere è l’ultimo giocatore ed è chiaro che se sbaglia lui nessuno può rimediare, quando sbagliano gli altri si può rimediare e non è stato un errore così grossolano come mi è capitato di leggere”. 

    Poi Pazienza sollecitato in sala stampa su diverse dimissioni di alcuni colleghi in questo periodo (non ultimo Bianco dalla Leonzio) ha aggiunto: “Un allenatore che dà le dimissioni è perché ha la sensazione che la squadra non lo segue più, è il rischio del mestiere e lo sappiamo, io ho iniziato da poco e non mi sono trovato in questa situazione”. 

    freccia