• Calcio, play off Eccellenza: basta Camara e il Palazzolo si guadagna la finale

    Palazzolo alla finale play off del girone B di Eccellenza. La strada verso la Serie D è ancora lunga ma con una delle prove più convincenti della gestione Seby Catania, i gialloverdi hanno mosso un primo passo battendo il Milazzo nel primo turno di play off e domenica prossima, sempre in gara secca allo “Scrofani Salustro”, si chiederà strada al Biancavilla. A decidere il match è stato il guineano Alfa Camara, ma prima e dopo la formazione di Seby Catania ha legittimato la vittoria con almeno mezza dozzina di azioni da gol. In due circostanze (con Grasso e Fichera) è stato il palo a salvare al formazione ospite, in altre due invece (con Frittitta) è stato il portiere Lo Monaco a compiere interventi straordinari. Gara importante, ma caratterizzata da un fair play che si vede sempre più raramente nei campi di calcio. I giocatori, pur con la volontà di passare il turno, si sono rispettati per tutti i 96 minuti di gioco. Catania, senza Spinelli e Cortese, ha affidato alla coppia Sciacca-Camara le chiavi del centrocampo, mentre in avanti ha schierato Frittitta, Melluzzo e Grasso a sostegno della punta Diallo. Il Milazzo, costretto a vincere (la classifica finale obbligava la formazione di Romeo a fare bottino pieno), ha cominciato la partita a testa bassa in avanti collezionando una serie di occasioni prima con La Piana (uno dei giocatori più temibili della formazione tirrenica che è stato praticamente annullato dal difensore gialloverde Pietro Dentice, autore di una prestazione straordinaria) poi la più clamorosa con Franchina che servito nel cuore dell’area di rigore ha sparato alto. Superata la paura la formazione di Catania ha preso il comando delle operazioni, sfiorando già nella prima frazione di gioco, il gol del vantaggio. Che è arrivato in avvio di ripresa.
    Dal centrocampo è partito un pallone perfetto per Camara che, non appena entrato in area di rigore, ha scavalcato il portiere Lo Monaco portando in vantaggio la propria squadra e permettendo ai gialloverdi di gestire la ripresa e superare il turno.

    Nella foto di Salvatore La Marca l’esultanza di Camara

    728x90_jeep
    freccia