• Calcio, Siracusa e Castellammare: non solo gemellaggio sportivo ma anche istituzionale

    Siracusa e Castellammare ancora più vicine. E non solo nel grande gemellaggio calcistico nel nome di Nicola De Simone, quanto anche da un punto di vista istituzionale. Questo nelle intenzioni, come anticipato qualche giorno fa dal consigliere comunale Gaetano Favara e ribadito stamani dal collega Michele Mangiafico: “A quarant’anni dalla scomparsa di Nicola De Simone, difensore del Siracusa Calcio deceduto a seguito di un incidente di gioco, il gruppo consiliare “Amo Siracusa” ha depositato questa mattina un ordine del giorno per il Consiglio comunale volto alla realizzazione di un gemellaggio istituzionale tra le città di Siracusa e Castellammare di Stabia, città di cui era originario Nicola De Simone. Con i colleghi consiglieri comunali Gaetano Favara e Carlos Torres, abbiamo chiesto che venga predisposta una delibera che possa facilitare ogni forma di partenariato tra le due città, anche in funzione della partecipazione ad eventuali progetti per l’attrazione di risorse esterne. Contestualmente, il gruppo consiliare “Amo Siracusa” chiede anche la cittadinanza onoraria per la moglie e la figlia dell’atleta che oggi dà il proprio nome allo stadio cittadino”.

    728x90_Alfa
    freccia