• Nuove tecnologie applicate ai beni culturali, seminario di Fondazione Archimede(Video)

    Dopo il primo incontro svolto a Taormina lo scorso 16 maggio, prosegue a Siracusa l’attività dell’ITS – Fondazione Archimede per la promozione del Sistema ITS in Sicilia. Questa mattina, nell’aula magna del liceo Einaudi, il secondo appuntamento avente per tema “L’applicazione delle nuove tecnologie nel settore dei Beni Culturali e lo sviluppo delle competenze per l’Industria 4.0”.
    Il seminario, moderato dal giornalista Giovanni Polito, ha visto la partecipazione dei rappresentanti dell’ITS “Mobilità sostenibile trasporti” di Catania che illustreranno la propria proposta formativa e le prospettive occupazionali nell’area tecnologica di riferimento.
    Il Sistema degli ITS riguarda essenzialmente percorsi di Specializzazione Tecnica Post Diploma, riferiti alle aree considerate prioritarie per lo sviluppo economico e la competitività del Paese, realizzati secondo il modello organizzativo della Fondazione di partecipazione in collaborazione con imprese, università/centri di ricerca scientifica e tecnologica, enti locali, sistema scolastico e formativo. Si tratta dunque di “un’opportunità di assoluto rilievo nel panorama formativo italiano in quanto espressione di una nuova strategia che unisce le politiche d’istruzione, formazione e lavoro con le politiche industriali.
    All’incontro hanno partecipato Teresella Celesti, dirigente del liceo Einaudi
    Siracusa; Francesco Italia, sindaco di Siracusa; Antonio Scamardella, presidente Fondazione ITS Mobilità Sostenibile Trasporti Catania; Renato Messineo, vicepresidente Confindustria Siracusa; Antonio Gerbino, responsabile Civita Sicilia e Sergio Cilea, capo delegazione Fai Siracusa.

    freccia