• Covid a scuola, scendono a 17 le classi in quarantena. Tamponi salivari in provincia

    Scendono a 17 le classi in quarantena per casi covid. Il dato riguarda le scuole di tutta la provincia ed è aggiornato alla data odierna. In avvio della scorsa settimana erano 24. E’ un altro segnale della frenata del contagio sul territorio siracusano che resta, però, secondo le analisi della Fondazione Gimbe uno di quelli con la maggiore incidenza in Italia. Focolaio principale rimane quello di Francofonte. La cittadina della zona nord è in arancione dall’inizio del mese e rimane ancora fanalino di coda per la percentuale di vaccinati: 66,41% di prime dosi, secondo gli ultimi dati disponibili. Ancora lontani dal 75% fissato dalla Regione. Anche Solarino è distante da quell’obiettivo (69,76%). Sono gli unici due centri del siracusano che non raggiungono neanche il 70%. Restano quindi sotto soglia anche Lentini, Carlentini, Noto, Floridia e Canicattini. Priolo, invece, ha raggiunto il 75% di prime dosi. Siracusa avviata verso il 77%, media provinciale al 75,42%.
    Intanto il 6 ottobre nuovo screening scolastico con tamponi salivari: saranno interessate la Dante Alighieri di Francofonte e la Manzoni di Priolo. I test avvengono su base volontaria e dietro consenso dei genitori. Possono essere sottoposti a tampone molecolare solo gli studenti e non anche i loro familiari. Questo tipo di test, come è stato chiarito dal coordinamento covid dell’Asp di Siracusa diretto dal dottore Ugo Mazzilli, da diritto anche al green pass.

    freccia