• Dal calcio alla pallanuoto, passando per tutte le altre discipline: ecco l'”agenda” del fine settimana

    Dal calcio a pallavolo e pallacanestro (al via i campionati di B e C che interessano le siracusane) ma anche pallanuoto e tennis nel palinsesto di questo ricco programma del fine settimana sportivo. Che vedrà alla finestra la pallamano maschile (la Serie B con Albatro e Aretusa tornerà il 10 novembre), il tennis tavolo (Vigaro capolista in B1 ma di nuovo in campo il 3 novembre) e il rugby, con la Syrako che dopo una sconfitta e una vittoria tornerà a giocare il 4 novembre contro il Belpasso per la Serie C2 regionale.

    Occhi puntati sul calcio perché il Siracusa è chiamato a rialzarsi dopo la serie negativa e domani alle 14,30 sarà di scena a Rieti per una sfida inedita. Due ore dopo, la Leonzio al “Nobile” riceverà il Potenza e anche i bianconeri di Paolo Bianco sono chiamati al riscatto dopo due sconfitte consecutive. Va decisamente meglio nei Dilettanti, perché il Palazzolo capolista in Eccellenza sarà chiamato ad un altro esame-verità domenica a Milazzo, un po’ come in Promozione perché la capolista Real Siracusa renderà visita al Frigintini. L’unico derby di giornata di questo torneo sarà quello fra Sporting Priolo e Floridia (di scena al Centro Erg domenica alle 14,30). Ci sarà bagarre anche nei campionati minori, non ultimo quello di Terza categoria che scatterà domenica e che vedrà due siracusane in campo: il Real Belvedere contro l’Nbi Misterbianco e il Città di Priolo a Catania.

    Intenso anche il panorama del calcio giovanile: nella Berretti nazionale il Siracusa capolista riceverà domani alle 11 il Monopoli al “De Simone” mentre la Leonzio sarà di scena a Reggio Calabria. Fermi i campionati Under 17 e 15, attenzione puntata sugli Allievi regionali con il Rg Siracusa capolista che riceve il Niscemi mentre nei Giovanissimi regionali la Virtus Avola che guida il girone sarà di scena a Modica. Un solo derby di giornata in questa categoria, quello di domani al “Bianchino” fra Rari Nantes e Palazzolo.

    Riflettori poi sul calcio a 5 perché nella Serie A il Maritime secondo dopo il pari in casa della Lazio riceverà domani alle 16 gli abruzzesi del Civitella per un pronto riscatto. Nelle categorie inferiori poi ci sono altre formazioni siracusane che guidano le rispettive classifiche. In Serie B, l’Assoporto Melilli capolista riceverà domani il Mascalucia, mentre in C1 l’Augusta Calcio a 5 da leader del girone B dopo 5 giornate farà visita al Leonforte. Anche la C2 vede protagoniste le aretusee perché nel girone D il Siracusa C5 Meraco è in testa a punteggio pieno dopo 3 giornate e domani sarà derby con gli augustani del Bruchi. Bene anche Città di Canicattini, Jano Trombatore e Holimpia in questa prima fase. La Serie D infine, vedrà ai nastri di partenza 9 aretusee: Atletico Cassibile, Enzo Grasso, Real Palazzolo e Palazzolo (ci sarà la stracittadina per la prima volta), Brucoli, Melilli, Real Carlentini, Jano Trombatore Rosolini, Villasmundo.

    Domani poi torna la pallanuoto alla “Caldarella” e alle 14 l’Ortigia di Piccardo cercherà di riscattare lo scivolone di Napoli, contro la Florentia che arriva da altrettante sconfitte nelle prime due giornate. Era chiaramente comprensibile un calo fisiologico per una squadra che in questa prima fase di stagione ha giocato più di tutte fra Europa e campionato.

    Ferma la pallamano maschile, scende in campo quella femminile con la Serie A2 che vede protagonista la Pallamano Aretusa: appuntamento domani alle 19 alla Cittadella con al sfida all’Handball Messina.

    Scattano, come detto, i campionati di pallavolo e pallacanestro. Per il volley subito derby nella C femminile: domani alle 18 a Brucoli Pallavolo Augusta e Holimpia Siracusa di fronte; mezz’ora prima debutto casalingo per l’Eurialo al PalaCorso con l’Ardens Comiso, in casa anche il Violley Club Avola contro il San Giuseppe Adrano alle 17. Per il basket scatta la stagione della Trogylos che in B punta ad un campionato di vertice anche se domani alle 18 ci sarà già un bel banco di prova in casa della Rainbow Catania.

    Il tennis, infine, vedrà le due siracusane di Serie A2 chiamate a importanti conferme dopo il buon avvio di stagione. Nel girone 1 il Tc Siracusa sfiderà la co-capolista Vomero a Napoli domenica alle 10. Alla stessa ora, per il girone 2, il Tc Match Ball riceverà i reggini del Rocco Polimeni ancora a zero punti.

    728x90_Alfa_Giulietta
    freccia