• Diffonde un video hard dell’ex per vendetta dopo la rottura: divieto di avvicinamento per un 56enne

    Dopo la rottura della relazione con l’ex compagna ha iniziato a perseguitarla e molestarla con appostamenti e messaggi pressanti. Non riuscendo ad averla vinta, ha perfino inviato alla figlia della donna un video in cui l’ex compagna veniva ripresa in atti sessualmente espliciti.

    Gli agenti del commissariato di Avola hanno eseguito la misura cautelare del divieto di avvicinamento, disposta dal GIP di Siracusa, su proposta della Procura. L’uomo, 56 anni, è “gravemente indiziato del reato di atti persecutori e di diffusione illecita di video sessualmente espliciti”.

    freccia