• Giornate Fai per la scuola: “L’invisibile diventa visibile”, suggestivo percorso in Ortigia

    Venerdì mattina ritornano le giornate Fai (Fondo Ambiente Italiano) dedicate alle scuole. La delegazione di Siracusa proporrà ai circa 900 studenti partecipanti un particolare percorso in Ortigia, “dove l’invisibile diverrà per un giorno visibile”.
    Prima tappa il trecentesco Palazzo Montalto, edificato in un rarissimo stile gotico Chiaramantano di cui non esistono altri esempi nel siracusano. In stato di abbandono ha atteso più di 60 anni affinchè venisse valorizzato.
    Seconda tappa la chiesa di San Filippo Apostolo, alla Giudecca. Anch’essa dopo decenni di abbandono è stata di recente riaperta al culto. La chiesa nasconde un segreto al suo interno o meglio nelle sue viscere: il complesso ipogeico della Giudecca. In un primo livello sottostante la Chiesa esiste la Cripta della Confraternita di San Filippo Apostolo dove, fino ai primi dell”800, era in uso la tradizione di imbalsamare i defunti ed esporli alla pubblica vista. Un livello ancora più giù, si entra in una Latomia Greca al cui interno nel 1939 furono ricavati i rifugi antiaerei per proteggere la cittadinanza dalle incursioni belliche.
    II complesso ipogeico riscoperto dal Fai nel 2010, condurrà gli studenti – attraverso un percorso sotterraneo – direttamente al Siracusa International Institute for Criminal Justice and Human Rights, di via Logoteta. L’istituto è una fondazione italiana non a scopo di lucro, riconosciuta con decreto presidenziale, che si occupa dello studio, della ricerca e della formazione nel campo della giustizia penale internazionale e comparata e dei diritti umani. L’Istituto, famoso in tutto il mondo, è poco conosciuto dai giovani siracusani che – spiegano dal Fai – “avranno così l’occasione di scoprire l’importanza del luogo”.

    9413_bmw_iX1_consideration_design_728x90_ga
    freccia