• Ippica, Galoppo. Atteso ritorno di Repton in condizionata all’Ippodromo del Mediterraneo

    il Premio Icaro, condizionata sui 1700 metri della pista grande, la corsa con maggior dotazione inserita come quinta delle sei competizioni in programma, venerdì 30 agosto, all’Ippodromo del Mediterraneo di Siracusa. Imbattuto sulle piste aretusee e vincitore di Handicap Principale, Reptor resta l’avversario da battere in un contesto dove possono far bene anche Domestic Art, Espoire Bere e Sharming Girl.
    Al convegno siracusano di galoppo abbinata anche una II Tris Nazionale. L’attenzione è sulla quarta corsa, Premio Sole Mio, un handicap sui 1400 metri di pista piccola. L’ottima qualità di Sandro Muchacho fa tremare il campo partenti, ma l’allievo di Carmelo Zappulla dovrà dimostrare subito buona forma. Altra linea da seguire potrebbe essere quella dettata da casa Cuschieri con Swiss Flyer, Tanti Palmieri e Ile de Cap. Particolare attenzione si muove sul buon Morsive e sul leggero Flash Brown.
    Apertura del convegno prevista alle ore 17:35 con una breve reclamare sui 1200 metri di pista piccola.
    Ben riuscito, invece, l’handicap di terza corsa, che scatterà alle ore 18:35. A sollevare la sabbia sui 1200 metri da affrontare, saranno cavalli di 3 anni e oltre. Qui, spicca ancora la linea dettata da Peppe’s Island, Ormixa e Camden Zac. Non si possono escludere, però, My Saxy Week, Rock of Sprint e Lear Falcon.

    image_pdfimage_print
  • freccia