• Melilli. Da martedì mascherine obbligatorie per tutti, ordinanza del sindaco

    Mascherine obbligatorie a Melilli. Il sindaco, Peppe Carta sta predisponendo un’ordinanza che potrebbe essere emanata martedì. Lo scorso fine settimana sarebbe stato all’insegna del rispetto delle regole. “Su 14 mila abitanti- racconta il primo cittadino- solo 5 sanzionati. Un ringraziamento che deve andare ai cittadini e a chi ha lavorato durante lo scorso fine settimana”. In queste ore saranno ultimate le operazioni di distribuzione delle mascherine acquistate dal Comune. “Siamo in collegamento con i vertici dell’Asp per conoscere la situazione delle persone in quarantena. La scadenza non corrisponde con il risultato del tampone, purtroppo. E’ una grande difficoltà. Serve pazienza. Non dipende dai sindaci ma dall’organizzazione sanitaria, che cerchiamo di sollecitare come possiamo. Sono tanti i rientrati dal nord Italia e forse non è un sacrificio così disperato se si tratta di proteggere la salute di tutti noi”. Non mancano i momenti di tensione, soprattutto da parte di chi attende di poter rientrare, perchè messo in cassa integrazione da aziende presso cui, magari al nord Italia, lavorava.  Uno spazio per l’ottimismo, Carta lo trova. “I dati sono migliori, siamo già al 50 per cento della fornitura delle mascherine alle famiglie di Melilli, Villasmundo e Città Giardino”. La mascherina sarà obbligatoria, dunque, da martedì al 4 maggio prossimo. “Una volta che tutti hanno le mascherine, non ci sarà motivo di non utilizzarle- prosegue Carta- Le abbiamo portate casa per casa. Abbiamo, inoltre, un elenco di soggetti che hanno patologie.Per loro abbiamo una piccola riserva di dispositivi. Nella notte, riprese, inoltre, le attività di sanificazione. Non è il momento di abbandonare i rifiuti, ovviamente. Ma di differenziare al meglio e mantenere gli ambienti puliti”.

    freccia