• Noto. La Caretta Caretta torna a nidificare sulla spiaggia di Eloro-Pizzuta: presto la schiusa

    Le tartarughe marine continuano a scegliere le spiagge della provincia di Siracusa. L’ultima deposizione di uova di Caretta Caretta risale ad  un paio di giorni fa lungo la spiaggia di Eloro. La Capitaneria di Porto ha, pertanto, emesso un’ordinanza, come previsto in questi casi, in cui viene interdetto nell’area in cui si trova il nido, anche il solo transito, così da evitare di interferire negativamente su quanto, tra poche settimane, diventerà uno dei momenti più suggestivi, soprattutto per chi avrà la fortuna di esserci e di vedere la schiusa, con la corsa delle tartarughine verso il mare, magari per tornare da adulte, a deporre le loro uova.

    Dopo il rinvenimento, come sempre accade in questi casi, è partita la segnalazione al Wwf. E’ stata Oleana Olga Prato, poi, a fare le dovute comunicazioni alla Capitaneria di Porto.

    La legge- sempre bene ricordarlo- vieta il danneggiamento dei siti di riproduzione.

    In genere, tuttavia, le esperienze degli anni scorsi insegnano, il rispetto per i luoghi in cui le Caretta Caretta depongono le loro uova è massimo da parte dei bagnanti. Altri rischi possono essere legati a ragioni naturali. Il monitoraggio da parte dei volontari è, comunque, costante.

    freccia