• Pachino. Smaltimento illecito di rifiuti speciali, denunciato l’amministratore di una società

    Smaltimento illecito di rifiuti speciali non pericolosi. Con questa accusa l’amministratore unico di una società è stato denunciato all’autorità giudiziaria, a conclusione di complessi accertamenti effettuati all’interno di una cava per l’estrazione di materiale inerte con annesso un impianto di recupero di rifiuti speciali non pericolosi, regolarmente autorizzato. L’attività, condotta nel territorio del Comune di Pachino, dal Corpo Forestale Regionale, dalla Polizia Provinciale e dai tecnici del settore Tutela ambientale della Provincia, ha comportato anche l’effettuazione di una serie di saggi in diversi lotti della cava che hanno consentito di portare alla luce notevoli quantitativi di rifiuti smaltiti illecitamente. Si tratta, nello specifico, di pneumatici in gran parte di mezzi pesanti, plastica proveniente da serre, guaina impermeabilizzante, rifiuti provenienti da attività di demolizione e scavo, blocchi di cemento armato e asfalto. I rifiuti, nel corso del tempo, erano stati tombati in più luoghi della cava e ricoperti con terra di riporto sulla quale era cresciuta della vegetazione spontanea.

    728x90_jeep_4xe
    freccia