• Pallanuoto, A2. L’Ortigia ospita domani la capolista Muri Antichi

    Quinta di campionato e primo derby per l’Ortigia. Alla Caldarella ospita la Muri Antichi Catania dopo il successo di Cagliari. Etnei in vetta nel girone sud di A2. Non è stata una settimana facile per i binacoverdi. L’influenza ha decimato la rosa a disposizione di coach Gino Leone. Domani, però,  dopo il parere dello staff medico, tutti recuperati e pronti all’impiego. “Stiamo cominciando a saggiare veramente il campionato di A2 – ammette Leone – Ogni partita dovrà essere giocata con grande intensità perché non si può lasciare nulla di intentato contro squadre che, insieme alla tecnica, fanno affidamento sull’agonismo e sulla fisicità. Noi dobbiamo calarci completamente in questa realtà e dobbiamo farlo senza comunque snaturare i nostri schemi.  Domani sarà un incontro importante e difficile – ha concluso Gino Leone – I Muri Antichi ci conoscono bene perché condividiamo allenamenti. Loro, inoltre, vogliono scuotere la classifica e dare un senso alla stagione”. Fischio di inizio alle 15; derby affidato alla coppia arbitrale Lo Dico e Magnesia.
    Trasferta romana, invece, per il sette femminile di Moira Vaccalluzzo. Capitan Cassone e compagne volano nella Capitale per affrontare la Sis Roma. Perduta la prima in casa contro Cosenza, le biancoverdi scendono in vasca contro una delle squadre più rinforzate del girone.

    freccia