• Pallanuoto, dopo il ko in EuroCup, Napolitano ci crede: “Ortigia, possiamo qualificarci”

    C’è rammarico ma anche consapevolezza di poter ribaltare il ko di misura (8-7) in casa Ortigia, al termine della sfida al Vougliameni, andata dei quarti di finale di EuroCup giocata sotto i riflettori alla “Paolo Caldarella”. “In Grecia ci andiamo con la consapevolezza di potercela giocare – ha detto il centroboa Christian Napolitano autore di una rete -. Loro sono una squadra di grande livello e faccio i miei complimenti, ma questa sera abbiamo dimostrato, nonostante la sconfitta, di essere più forti. Abbiamo sbagliato pochissimo e siamo stati sfortunati nelle due deviazioni costate altrettanti gol. Ora si pensa al Quinto”. E coach Stefano Piccardo ha aggiunto: “Peccato, veramente peccato. Impossibile rimproverare qualcosa ai ragazzi. Hanno fatto una grande partita contro una squadra che ha giocatori incredibili. Afroudakis detta i tempi in maniera impeccabile, i giovani under 19 sono veramente forti e danno freschezza nell’arco dei quattro tempi”.

    Nella foto di Salvo Catinello, il centroboa Christian Napolitano in un time out dell’Ortigia durante la sfida al Vougliameni

    freccia