• Pallavolo: Holimpia, scontro-chiave con Pedara. Eurialo a Pozzallo

    La sedicesima giornata del girone C di pallavolo femminile avrà gli occhi puntati tutti sul match di domani pomeriggio al PalaCorso. Alle 17,30 l’Holimpia capolista riceverà il Giavì Pedara staccato di tre lunghezze ed è innegabile che un successo della squadra di Claudio Cammarana metterebbe una seria ipoteca sul ritorno in B2 delle aretusee dopo un anno di assenza. “Abbiamo preparato la gara contro Giavì con l’attenzione di sempre – ha detto il coach aretuseo -. Sappiamo di incontrare un squadra molto equilibrata soprattutto dopo l’arrivo della nuova palleggiatrice. Stiamo lavorando per rendere tutte le nostre ragazze arruolabili per la gara. Il resto lo dirà domani il campo”. Un ambiente che sarà certamente caricato a dovere con il pubblico delle grandi occasioni questo pomeriggio. Questo il pensiero del direttore generale Lulù Moscuzza alla vigilia: “La settimana è iniziata all’insegna delle preoccupazioni causate dal maltempo che ci ha colpiti lo scorso fine settimana. Fortunatamente il Pala Pino Corso è stato un dei pochi, se non l’unico, a non subire danni, quindi abbiamo potuto effettuare i nostri allenamenti come da programma. Sabato affronteremo la seconda forza di questo campionato, e sono certa che vedremo tanta bella e sana pallavolo, perché né noi, né il Giavì abbiamo intenzione di cedere punti all’avversario. Questa è la prima occasione, per spiccare il volo e ottenere il primato assoluto in classifica. Proprio per questo chiedo a tutto il mondo della pallavolo e non, siracusano, di venire a sostenere le nostre ragazze”.
    Problemi di impianto che invece ha avuto l’Eurialo, l’altra siracusana impegnata in Serie C ma che a differenza della capolista, lotta per non retrocedere e oggi si trova in una situazione di classifica alquanto complicata. E domani alle 18 uno scontro quasi proibitivo in casa dell’Hering Pozzallo per le ragazze di Viviana Olindo. “L’Eurialo non ci arriva nelle migliori condizioni – ha detto il coach – vista l’indisponibilità del tensostatico di Belvedere per il maltempo. Abbiamo potuto sostenere un solo allenamento, martedì ha giocato l’Under 16 che ha vinto 3-0 con l’Holimpia e alla fine le ragazze si sono allenate al Palakradina; dovrebbe essere out la Penzo per le non buone condizioni fisiche ma ci saranno Mangano e Melluzzo che avevano saltato il match di sabato scorso, a questo punto è probabile che giochi quest’ultima al posto della Penzo e servirà alimentare speranze salvezza anche in prospettiva del match di sabato prossimo contro il Gela”.

    freccia