• Politica. Coltraro dice addio al Megafono e guarda ai renziani. Ma lunedì incontra Articolo 4

    Il Megafono perde pezzi. Il movimento del presidente Crocetta ha visto fuoriuscire negli ultimi giorni diversi elementi. Ultimo, in ordine di tempo, ad annunciare il suo addio è il deputato regionale Giambattista Coltraro. Il notaio di Augusta ha spiegato in una nota le motivazioni della sua scelta. “Il progetto del Megafono è tramontato perchè non ha saputo mantenere un rapporto constante con il territorio e la gente”. Queste le ragioni del fallimento per Coltraro che riparte adesso da un nuovo progetto politico (SAL) e guarda al centrosinistra come area di riferimento, in particolare quella renziana di cui Faraone è massimo esponente in Sicilia.
    Ma lunedì Coltraro cpme presidente del movimento SAL (Sciluppo, Autonomia, Lavoro) incontrerà i responsabili di Articolo 4  per esporre alcuni progetti politici condivisi, in particolare nel settore dell’agricoltura, e di diverse convergenze per le prossime amministrative a partire da quella sul candidato sindaco di Pachino, Emanuele Rotta.

    728x90
    freccia