• Processo per la morte di Renzo Formosa: inammissibile il patteggiamento

    Nuova udienza del processo per la morte del 16enne Renzo Formosa. La terza proposta di patteggiamento proposta dall’unico imputato, accusato di omicidio stradale, è stata dichiarata inammissibile dal giudice Carmen Scapellato. Che ha anche rigettato la seguente richiesta della difesa di procedere con rito abbreviato ma solo in presenza di una nuova perizia. Come ha spiegato il magistrato, si sarebbe trattato solo di una replica di quella già presente agli atti.
    Si è pertanto determinato a procedere con il rito ordinario, come richiesto nelle ultime settimane dalla famiglia dello sfortunato 16enne che perse la vita ad aprile dello scorso anno in seguito al grave incidente stradale avvenuto in via Cannizzo.
    Nelle prossime ore il giudice si pronuncerà sull’eventuale rinvio a giudizio, che appare piuttosto scontato. Ma prima bisognerà chiarire anche il profilo di incostituzionalità sollevato sempre dalla difesa dell’imputato relativamente ad alcuni passaggi del reato di omicidio stradale.

    728x90_jeep_4xe
    freccia