• Regione, valzer degli assessori: dentro Reale fuori la Sgarlata?

    Sono cominciate a Palermo le grandi manovre. I partiti accerchiano il governatore Crocetta, il rimpasto è  questione di tempo. Non solo tecnici, spazio anche alle indicazioni delle segreterie. Tra i nomi nuovi, prende quota quello del siracusano Ezechia Paolo Reale. L’ex candidato sindaco, leader di Progetto Siracusa federato con Articolo 4, potrebbe infatti essere proprio l’espressione del movimento di Leanza. Rumors delle ultime ore hanno reso sempre più concreta l’ipotesi. Timidi contatti, ma non solo. D’altronde, di Reale si è parlato a Palermo anche in altre occasioni ma forse mai come ora ci sono le basi per rendere l’ipotesi concreta. Non è un mistero che intenzione di Crocetta sia quella di creare uno spazio per Articolo 4. Il governatore sa anche, però, che dovrà cedere sull’altare delle alleanza uno dei “suoi” assessori. E il nome più ricorrente, anche in questa occasione, è quello di una siracusana: Mariarita Sgarlata, oggi responsabile dei Beni Culturali. “Niente di concreto”, si limita a commentare Ezechia Paolo Reale con una prudenza quasi scaramantica.

    728x90
    freccia