• Siracusa. Cineteatro Verga, Ostello Gioventù ma soprattutto Autodromo: la ex Provincia da segnali di vita, “ci riprendiamo le chiavi”

    E’ uno degli anni più complicati nella storia della ex Provincia Regionale di Siracusa. E’ l’anno del dissesto e degli stipendi come miraggio. Ma alla narrazione di un ente quasi inutile, svogliato e privo di iniziative perchè senza soldi il commissario straordinario Carmela Floreno non ci sta.
    Ha voluto allora raccontare i suoi sei mesi alla guida dell’ex Provincia rivendicando la bontà di diverse operazioni, come il risparmio ottenuto con la dismissioni di alcuni affitti o su imposte da versare come l’Imu. La Floreno ha ribadito con forza la funzionalità dell’ente che continua ad erogare servizi nonostante tutte le contrarietà. E con l’atteso via libera all’utilizzo di somme vincolate, le prospettive potrebbero ulteriormente migliorare.
    A sorpresa, ha annunciato mosse decise su due evergreen: l’autodromo di Siracusa ed il teatro Verga. Sono costati milioni di euro sin qui,con nessun ritorno in termini di utilità o economia. Sull’autodromo, incombe il rischio di un contenzioso con la ditta che aveva aperto l’ultimo cantiere. “Non abbiamo neanche le chiavi della struttura…”, ammette la commissaria, ottimista circa la possibilità di compiere qualche passo avanti. Quanto al Verga, “cercheremo di completarlo e se non dovessimo reperire le risorse la struttura potrebbe essere data in gestione”, ha detto la Floreno. Novità anche per il frigomacello di Palazzolo (è in pubblicazione il bando di gara per cederlo in gestione) e per l’Ostello della Gioventù (“siamo in trattativa per darlo in locazione”).

    728x90_jeep_4xe
    freccia