• Siracusa. Badanti scomparsi, avviso di garanzia per il datore di lavoro

    La Procura apre un fascicolo per duplice omicidio e occultamento di cadavere con un indagato: il datore di lavoro dei due badanti campani scomparsi a Siracusa un anno fa. Di Alessandro Sabatino, 40 anni e Luigi Cerreto, 23, non si hanno notizie dall’11 maggio scorso. Per il datore di lavoro, Giampiero Riccioli, 47 anni, a cui è stato notificato un avviso di garanzia, l’accusa è di duplice omicidio aggravato. E’ il figlio dell’anziano che i due accudivano. Erano arrivati in città rispondendo ad un annuncio di lavoro pubblicato su un giornale e si erano trasferiti, per questa ragione, a Tivoli, in una villetta. Oggi,l’irruzione della squadra Mobile, guidata da Tito Cicero, insieme alla Scientifica di Palermo e all’Unità cinofila con Dogan, cane specializzato nella ricerca di cadaveri. I corpi che si cercano sono proprio quelli di Sabatino e Cerreto. Secondo indiscrezioni il duplice omicidio potrebbe essere maturato per incomprensioni di carattere economico.

    728x90_jeep_4xe
    freccia