• Siracusa. Intitolata una strada alla vittima di mafia Peppino Impastato nel 37° anniversario della sua uccisione

    Una strada per Peppino Impastato, il giornalista, attivista e poeta, ucciso a Cinisi il 9 maggio 1978.  E si è tenuta proprio stamattina, in occasione del 37° anniversario della sua morte, la cerimonia di intitolazione della prima traversa a destra dopo il civico 16 di via Piazza Armerina. All’evento erano presenti il sindaco Giancarlo Garozzo, il presidente dell’Associazione culturale 100 passi, Lorella Rossitto e, ancora, il giornalista Antonio Mazzeo, Mimmo Cosentino per il coordinamento antimafia di Catania e di Ignazio Cutrò, testimone di giustizia. Protagonisti, questi, di un dibattito che ha seguito la cerimonia di intitolazione della strada. Un evento, questo, arrivato dopo un iter che, lo scorso ottobre, aveva visto l’associazione siracusana I Cento Passi consegnare al sindaco una raccolta di firme per chiedere l’intitolazione di una via a Peppino Impastato.
    impastato 2

    728x90_jeep_4xe
    freccia