• Siracusa calcio: da Bisceglie arriva uno 0-0 che soddisfa a metà

    Un buon punto ma forse sarebbero potuti essere tre. Anche se alle occasioni di Vazquez e Daffara nella ripresa, sono seguiti alcuni interventi di Crispino che hanno permesso al Siracusa di reggere a Bisceglie. E così gli azzurri tornano a muovere la classifica, dopo lo 0-0 di questo pomeriggio al “Ventura” anche se il Rieti vittorioso contro il Catanzaro ha complicato i piani della squadra di Ezio Raciti che tuttavia il prossimo fine settimana usufruirà dei tre punti a tavolino per il successo sul Matera già radiato dal campionato. E in attesa che la classifica venga nuovamente stravolta per il deferimento alla società che si tramuterà in due punti di penalizzazione, questo 0-0 in Puglia rappresenta una boccata d’ossigeno. Raciti ha rivoluzionato il Siracusa: fuori Catania e Tiscione, dentro Russini e Talamo esterni con Vazquez punta centrale e Souare ad agire attorno all’attaccante argentino. Ma il Siracusa è apparso poco incisivo e così a metà ripresa cambi in serie con gli ingressi di Catania, Parisi, Cognigni e nel finale anche Del Col, nel tentativo di dare più brio alla manovra azzurra senza però grandi risultati. Ad ogni modo uno 0-0 che muove la classifica anche in virtù del ko della Paganese in fondo alla classifica che rimane, al momento, a distanza di sicurezza.

    728x90_Alfa
    freccia