• Siracusa calcio fra presente e futuro, Buonomo e Favara: “Se i silenzi perdureranno, organizzeremo a breve incontro pubblico”

    Da tifosi e legati a quei colori prima di ogni cosa, da figure istituzionali poi. Michele Buonomo e Gaetano Favara non si fermano più. I due consiglieri comunali siracusani avevano già sollecitato un incontro fra il presidente del Siracusa, Giovanni Alì e il sindaco Francesco Italia, summit che non si svolse poi sabato scorso per volontà della proprietà che aveva deciso di seguire la squadra nella trasferta di Bisceglie, e adesso sono tornati alla carica. “Perché passano i giorni e tempo ce n’è sempre meno – dicono i due, incontrati proprio nel “cuore” di quella che è la passione e il tifo azzurro in piazza Cuella – e fra richieste da parte della Lega in fatto di impianti a norma e futuro societario, vogliamo tutti vederci chiaro. Da giorni ci sono stati rinvii, mancate risposte alle nostre telefonate e in questi giorni abbiamo sollecitato anche l’assessore allo Sport, Nicola Lo Iacono, affinché si svolga questo incontro perché a noi più di tanti altri sta a cuore il Siracusa calcio e non possiamo lasciare che muoia così, se non si interverrà per il futuro”. I due consiglieri comunali attendono risposte a breve per un eventuale incontro da svolgersi domani o al massimo sabato mattina, dopodiché – hanno fatto sapere – “coinvolgeremo tutta la città per un incontro pubblico, perché i tifosi meritano risposte e non silenzi”.

    728x90_Alfa
    freccia