• Siracusa calcio, Pazienza sul ko di Brindisi: “Dobbiamo tirare di più verso la porta”

    E’ un Michele Pazienza riflessivo e sereno, quello del dopogara al “Fanuzzi” di Brindisi, nonostante la seconda sconfitta in altrettante gare del suo Siracusa sotto la propria gestione. Contro la Virtus Francavilla il 2-0 maturato potrebbe essere figlio di tante attenuanti (campo pessimo e un solo giorno di lavoro rispetto ad un avversario più fresco), ma l’allenatore azzurro analizza a 360 gradi, il ko: “La mia squadra ha avuto l’atteggiamento che avevo chiesto in base alle condizioni del campo che non permettevano di giocare, sia a noi che a loro. Un atteggiamento giusto di squadra ma dobbiamo essere più concentrati a far sì che gli episodi girino dalla nostra parte perché partite di questo tipo si decidono soprattutto per degli episodi. Lucidità in fase di costruzione non buone? Le condizioni del campo non erano buone, abbiamo provato qualcosa stando parecchio nella loro metà campo ma occorre tirare di più, i numeri ci dicono questo, facciamo un buon possesso ma concludiamo poco. Da lunedì lavoreremo per questo. Ho visto due squadre che hanno mantenuto l’equilibrio, non mi piace usare il termine paura, ma cercavano di sfruttare le occasioni create, è chiaro che chi sarebbe andata in vantaggio avrebbe portato la gara dalla propria parte. Abbiamo lottato sempre, tranne nel finale, purtroppo c’è bisogno di tempo per lavorare in un certo modo e fare sì che certi errori non si verifichino più”.

    image_pdfimage_print
  • freccia