• Pallanuoto: troppo Brescia per l’Ortigia. Jelaca: “Ci abbiamo provato, ora sotto con Verona”

    Troppo netto il divario per pensare di tenere testa al Brescia. L’Ortigia cade alla “Caldarella” per una sconfitta prevista, probabilmente anche nel punteggio (12-3) nonostante i biancoverdi arrivassero dal rinfrancato successo di Savona. Il Brescia vince e continua il cammino al vertice del massimo campionato di pallanuoto, la squadra di Piccardo – al di là di analizzare il ko – dovrà subito concentrarsi per il secondo dei tre match “terribili” visto che fra sei giorni ci sarà la sfida in campionato al Verona e poi mercoledì 21 l’andata di EuroCup con i greci del Vougliameni. “Abbiamo provato a fare la partita così come l’avevamo preparata – ha detto Marko Jelaca -. Sapevamo che giocare contro questa squadra sarebbe stato difficile e così è stato. È la prima di una serie difficile che dovremo affrontare in poco più di dieci giorni. Sabato contro la BPM dovremo giocare al meglio per poi concentrarci sul Vouliagmeni”.

    image_pdfimage_print
  • freccia