• Siracusa Calcio, sarà Celeste a rescindere e far posto a Tiscione

    Sarà Francesco Celeste a rescindere il contratto per far posto a Tiscione. Dovrebbe avvenire a ore o al massimo entro domani perché il Siracusa vuole accelerare i tempi e dare a mister Ezio Raciti la possibilità di poter utilizzare anche l’esterno d’attacco palermitano in vista della difficile trasferta di Catanzaro, considerata l’indisponibilità di Vazquez. Il calciatore italo-argentino non è riuscito a integrarsi in questi mesi, dalla sua ci sono certamente delle attenuanti come la preparazione cominciata in ritardo e ulteriormente allungata per un grave lutto che aveva colpito l’esterno d’attacco, ma in questi mesi non ha inciso e la società ha deciso di avviare la trattativa per la rescissione anticipata. Stamani il calciatore non era nemmeno presente al saluto della squadra alla santa patrona e anche questo è stato sintomo di una fine rapporto anticipata anche se sarà poi la società ad annunciare ufficialmente la separazione.

     

    Nella foto, Celeste in azione durante Siracusa-Casertana, contro l’ex Mancino

    freccia