• Pallavolo, l’Eurialo rende omaggio a Santa Lucia. Corso: “Emozione unica”

    Le giocatrici dell’Eurialo Siracusa (squadra di serie C di pallavolo femminile) accompagnate dai dirigenti Salvo Corso e Camillo Biondo e dall’allenatore in seconda Salvo Drago, hanno reso omaggio a Santa Lucia. Il gruppo ha sostato qualche minuto ai piedi del simulacro della Patrona, prima della consueta foto scattata in compagnia del presidente della Deputazione Pucci Piccione e del parroco Fra Daniele Cugnata. “Ringraziamo il presidente Piccione per l’accoglienza e per le parole pronunciate nei nostri confronti – ha detto Salvo Corso – Ci ha presentato ai fedeli e devoti presenti in chiesa, sottolineando quanto sia importante il connubio tra fede e sport. E’ stato un momento davvero molto emozionante che ha commosso tutti noi”. Altro momento emozionante quello della visita al Sepolcro con seconda foto di gruppo.

    Per quanto riguarda l’aspetto agonistico, se le squadre maggiori faticano nei rispettivi campionati di serie C e di Prima Divisione, le soddisfazioni per l’Eurialo Siracusa arrivano dai campionati giovanili, quelli che anche nel recente passato hanno visto sempre protagoniste le squadre allestite dalla società verdeblù. Contro il Carlentini ieri pomeriggio la formazione under 16 ha vinto in scioltezza al PalaCorso con un netto 3-0. Evidente la differenza tecnica e fisica tra le due squadre: acerba quella ospite, esperta e smaliziata quella di casa, che può contare anche sulla presenza di diverse giocatrici che disputano la serie C. Tra queste Penzo, Farinata e Di Martino, solo per citarne alcune, con la prima che ha giocato a sprazzi perché reduce da una botta al ginocchio subita la scorsa settimana con l’under 18. Alla fine dunque poco più di un semplice allenamento per l’Eurialo e il tecnico Viviana Olindo ne ha approfittato anche per fare alcuni esperimenti tattici.

     

    freccia