• Rosy Bindi e l'Antimafia a Siracusa: "in questa provincia c'è della criminalità non mafiosa ma che usa metodi mafiosi"

    “La mafia è tutt’altro che sconfitta, nonostante l’impegno di tutti. Però appare indebolita”. Sono le parole con il presidente della Commissione Nazionale Antimafia, Rosy Bindi, comincia il suo incontro con i giornalisti al termine della giornata siracusana. Diversi incontri, in via Roma, con il prefetto Gradone, i rappresentanti delle forze dell’ordine, magistrati e sindacati.
    “In questa provincia c’è della criminalità non mafiosa ma che opera utilizzando metodi tipicamente mafiosi”, ha spiegato la Bindi. Che ha invitato tutti a prestare massima attenzione “verso i settori più delicati: appalti, amministrazioni locali, immigrazione”.

    728x90
    freccia