• Volley, B1. L'Holimpia studia lo sgambetto al Cutrofiano

    La vittoria nello scontro diretto con la Volley Group Roma ha ricaricato le batterie dell’Holimpia Siracusa. Con l’umore su, proveranno a dar fastidio sabato alle 18 ala Palakradina alle più quotate leccesi del Cutrofiano. La quarta forza del torneo parte con i favori del pronostico, ma le siracusane (penultime) confidano in un colpo di coda.
    “Proveremo a metterle in difficoltà in ricezione”, spiega il coach, Santino Sciacca. “Comunque ce la giocheremo con più tranquillità rispetto a loro anche perché avremo ben poco da perdere in questa partita. Quel che conta – ha proseguito – è che le ragazze stanno mostrando umiltà e voglia di apprendere, cercando di mettere sempre in pratica tutto quello che chiedo loro. Anche contro Cutrofiano, nei momenti di gara in cui sarà possibile, proveremo ad imporre il nostro gioco”.
    Qualche preoccupazione perle condizioni della centrale brasiliana Adriane Matte che ha svolto differenziato. Sta cercando di recuperare da uno stiramento al quadricipite, che la tormenta ormai da un paio di settimane. “E’ una giocatrice importante, difficile farne a meno – ha concluso Sciacca – Se proprio non dovesse farcela, ci sarebbe Lidia Drago che, così come a Roma nel quarto set, verrebbe adattata in un ruolo non suo, visto che lei è una posto. Mi auguro però di poter disporre pienamente della Matte”.

    728x90_Alfa_Giulietta
    freccia