• Siracusa. Concerti allo stadio ed all’Anfiteatro e un direttore per il Massimo di Ortigia: il piano di Fabio Granata

    Il teatro comunale deve tornare ad essere, anzitutto, un teatro. Con una offerta di spettacoli stabile e di qualità. E’ uno dei primi temi di cui si è discusso in giunta comunale con l’assessore Fabio Granata che da il via alla discussione sul modello di gestione del teatro ritrovato. Il punto di partenza, per Granata, è la nomina di un direttore che debba lavorare in stretto raccordo con la principale struttura di produzione teatrale cittadina che è la Fondazione Inda. L’Accademia potrebbe persino diventare la base di una compagnia stabile del Teatro Massimo di Ortigia.
    Non solo teatro. Il responsabile dell’Incoming e dello Sviluppo Culturale guarda anche oltre e individua nello stadio De Simone e nell’anfiteatro romano i due luoghi dove riportare la musica leggera, con i concerti degli artisti più affermati di casa nostra e qualche puntata di band internazionali. In questo sarà importante, oltre alla ritrovata volontà di aprire alla musica quegli spazi, accorciare la distanza con gli organizzatori di eventi che puntano ormai su Ragusa e Catania.

    freccia