• Siracusa. Contributi comunali alle nuove imprese, 62 le idee proposte. Una commissione per selezionarle

    Sono almeno 62 le idee progettuali presentate al Comune nell’ambito del bando sulle start-up giovanili pubblicato il mese scorso e scaduto alle 12 di oggi. Al protocollo generale sono state consegnate 62 buste, anche attraverso la posta elettronica certificata. Il conteggio definitivo potrà essere effettuato, però, solo tra qualche giorno, quando anche i progetti eventualmente spediti per posta arriveranno a destinazione. Soltanto 18 aspiranti imprenditori, però, potranno beneficiare dei contributi a fondo perduto messi a disposizione dall’amministrazione comunale: 10 mila euro per ognuna delle nuove imprese che rientreranno nella graduatoria stilata da una commissione nominata dal sindaco, Giancarlo Garozzo e composta da tre funzionari del Comune. La Confcommercio offrirà assistenza a chi sarà ammesso a contributo e anche gli uffici dell’amministrazione comunale accompagneranno l’avvio delle nuove attività. Soddisfatto il sindaco, per il quale “la risposta della città è molto positiva e conferma quanto giusta sia stata l’intuizione di dare, in una fase di forte crisi economica e occupazionale, una chance ai giovani e a quanti sono pronti a scommettere su se stessi e sul futuro della città. Non possiamo- garantisce Garozzo-  che confermare il contributo anche per il 2014″.

    Le 18 idee selezionate andranno a costituire tre diverse graduatorie: 9 contributi sono destinati a disoccupati o persone in cerca di prima occupazione con meno di 35 anni di età; 6 a disoccupati o persone in cerca di prima occupazione; 3 a disoccupati o persone in cerca di prima occupazione ex detenuti. Le somme eventualmente non utilizzate saranno assegnate alla categoria in cui è stato presentato il numero maggiore di progetti.

     

    freccia