• Siracusa. Decreto Sicurezza: limitazioni per la vendita di alcolici, squadre miste sul territorio

    Squadre miste forze dell’ordine-vigili urbani in tutte le aree maggiormente frequentate durante l’estate, Daspo Urbano, laddove occorra, controlli serrati nelle aree ritenute maggiormente degradate di ogni comune della provincia. Sono alcuni tra gli interventi decisi ieri , durante il vertice convocato con tutti i sindaci dal prefetto, Luigi Pizzi. Il territorio deve adeguarsi alla direttiva del ministro dell’Interno, Matteo Salvini. Obiettivo dell’incontro, fare il punto della situazione, comune per comune, a partire dall’individuazione delle aree maggiormente a rischio in tema di illegalità, abusivismo, consumo di alcol e stupefacenti, in certi casi perfino vandalismo. La maggior parte dei comuni si è dotato di un regolamento di polizia municipale, con il quale è possibile disporre il Daspo Urbano nel caso in cui questo si renda necessario. Le amministrazioni comunali che ne sono sprovviste hanno garantito tempi celeri per colmare la lacuna. Per i locali pubblici che vengono e somministrano bevande, previste limitazioni dell’orario in cui tale attività sarà consentita. Idem per gli esercizi del settore alimentare e misto. Come negli anni passati, previsti controlli a tappeto nelle aree maggiormente frequentate. Su questo versante, tuttavia, i Comuni hanno fatto presente la carenza di organico. Il prefetto ha garantito il supporto delle forze dell’ordine nella consapevolezza, ha rilevato, che la “sicurezza stradale è un bene primario”, come specificato nella direttiva ministeriale.

    728x90_Alfa
    freccia