• Siracusa. Deflusso delle acque al Villaggio Miano, Fratelli D'Italia: L'Amministrazione ignora i problemi reali"

    La situazione in cui versa il Villaggio Miano dal punto di vista della gestione del deflusso delle acque. E’ stato questo l’argomento al centro del primo incontro pubblico del movimento politico cittadino “Fratelli D’Italia” in merito ai problemi irrisolti della città. All’incontro hanno partecipato la consigliere comunale Cetty Vinci e molti dirigenti della costituente provinciale e cittadina. La discussione è stata aperta da Michele Mangiafico, il quale ha fornito un breve excursus storico, relativo all’edificazione dell’area avvenuta senza un preciso piano regolatore (poi in seguito sanata) e ai disservizi che, a partire dagli anni Sessanta, hanno accompagnato la progettazione del sistema di deflusso delle acque bianche. E mentre Alessandro Spadaro, portavoce della costituente provinciale, ha rilevato la mancanza di collettori al canale di gronda che permetterebbero al sistema di funzionare in maniera adeguata, Cetty Vinci ha sottolineato: “Qui stiamo parlando della sicurezza dei cittadini, della loro vivibilità. Come al solito l’Amministrazione comunale ignora i problemi reali con la tracotanza tipica del modo di fare renziano”. L’incontro si è concluso con la speranza che quest’opera sia portata a compimento e che il quartiere diventi un luogo sicuro.

    728x90_jeep_4xe
    freccia