• Siracusa. Dopo il caos all’ingresso dell’hub vaccinale create corsie di pre-filtraggio

    Dopo il caos generatosi questa mattina all’ingresso del riaperto hub vaccinale di Siracusa, la Protezione Civile comunale è corsa ai ripari. Nella prima giornata dedicata ai vaccini per gli estremamente vulnerabili, qualcosa non ha funzionato in fase di pre-accesso. Assembramento al cancello e difficoltà a far scorrere le file.
    L’assenza di un vero prefiltraggio ha causato più di una situazione ad alta tensione. E non è mancata la confusione: chi si è presentato con ore di anticipo sull’appuntamento e chi ha proprio sbagliato (era prenotato per l’AstraZeneca sospeso, ndr) tentando comunque la sorte.
    I due volontari all’ingresso hanno cercato di aiutare per come possibile. Ma in tarda mattina, dopo anche i servizi di FMITALIA, è arrivata l’attesa risposta organizzativa. Dalla Protezione Civile trasportate transenne per la creazione di corridoi d’accesso a garanzia del corretto arrivo al cancello principale. Da domani sarà attiva all’esterno una cassa amplificata per agevolare le comunicazioni, anche all’esterno. Perchè, va riconosciuto, una volta varcato il cancello, tutto funziona alla perfezione.

    freccia