• Siracusa. Due parchi giochi inclusivi per i bimbi disabili: il Comune partecipa al bando

    Due parchi giochi inclusivi a Siracusa. Il Comune avrebbe pronti due progetti: il primo riguarda il parco di via Ozanam, il secondo il parchetto di via Ramacca, entrambi aree comunali. Cifra necessaria: 60 mila euro secondo le stime di palazzo Vermexio. Il tentativo è quello di partecipare all’Avviso pubblico dell’assessorato regionale della Famiglia con risorse provenienti dal Fondo Nazionale Politiche Sociali. Per poter partecipare al bando è necessario che i Comuni presentino i loro progetti in proposito. La giunta ha approvato la delibera che autorizza l’adesione all’Avviso pubblico nei giorni scorsi. Un progetto che pone l’accento sull’importanza del gioco e della relazione fra bambini. Attualmente Siracusa non dispone nemmeno di un parco inclusivo. Per i bambini disabili esistono singoli giochini posizionati in parchi gioco per la maggior parte, dunque, riservati a bambini normo-dotati. Le aree individuate vengono ritenute idonee anche in prospettiva, essendoci dei progetti di mobilità sostenibile in initere, che prevedono, tra gli altri aspetti, la realizzazione di piste ciclabili

    freccia