• Siracusa. Il cittadino onorario Aleksandr Bialiatski riceve di persona l'onorificenza

    Ci sarà proprio Aleksandr Bialiatski giovedì alle 10.30 nel salone Borsellino per il conferimento della cittadinanza onoraria. L’attivista bielorusso dei diritti umani, arrestato dal regime del suo Paese per le battaglie in difesa della libertà, riceverà l’onorificenza dal sindaco, Giancarlo Garozzo, e dal presidente del Consiglio Comunale, Leone Sullo. E’ il fondatore e presidente di “Viasna”, l’associazione bielorussa per la difesa dei diritti umani, nata con lo scopo di provvedere e garantire assistenza finanziaria e legale ai prigionieri politici e alle loro famiglie.
    Amnesty International, con la sua sezione siracusana, aveva fatto istanza qualche mese fa all’amministrazione comunale, definendo Bialiatski “prigioniero di coscienza”. A novembre l’assemblea cittadina aveva deciso per il conferimento della cittadinanza onoraria.
    “Invito la cittadinanza ad essere presente- dichiara Adriana Canclini, del Gruppo Italia 85 di Amnesty International- per ascoltare direttamente dalla voce di Aleksandr Bialiatski non solo il suo dramma umano ma il grande grido di libertà e di giustizia”.

    728x90_jeep_4xe
    freccia