• Siracusa. Il fallimento Sogeas ripresenta il conto: poco meno di sei milioni. Palazzo Vermexio ricorre al Tar

    Il Fallimento Sogeas ci riprova e ripresenta il conto al Comune di Siracusa: poco meno di sei milioni di euro. La cifra è quella stabilita nel decreto ingiuntivo con cui il vecchio gestore del servizio idrico già nel 2012 aveva richiesto il pagamento di quella somma “a saldo degli investimenti non ammortizzati per impianti, macchinari e manutenzione straordinaria per effetto dell’anticipato scioglimento della concessione per la gestione del servizio idrico comunale affidato alla Sogeas”, come da convenzione del 31 gennaio del 1992.
    Una vicenda che oggi torna attuale perchè lo scorso 16 febbraio la curatela del fallimento Sogeas ha richiesto nuovamente al Tar di Catania la condanna del Comune al pagamento. Pronta, anche questa volta, la reazione di Palazzo Vermexio che con il suo ufficio legale ha subito presentato nuovo ricorso ai giudici amministrativi.

    728x90_jeep_4xe
    freccia