• Siracusa. Illuminazione pubblica in Ortigia, consiglieri contro: "servizio inefficiente"

    Servizio di illuminazione pubblica carente in Ortigia. Una seganalzione che parte direttamente dal Consiglio di Circoscrizione con i consiglieri Scarso, Gibilisco e Grienti concordi nel far notare come da due anni circa “il servizio lasci molto a desiderare”.
    I tre consiglieri bollano come “inaccettabile” che per la sostituzione di una lampadina “bisogna aspettare una settimana o addirittura dieci giorni, per non parlare della quasi totale mancanza di manutenzione ordinaria dei lampioncini, visto che molti di essi si presentano privi di vetri e là dove vi sono si presentano molto sporchi”.
    Salvatore Scarso ricorda a proposito che la pulizia dei lampioncini “è avvenuta nel lontano 2008, in occasione del G8 e di conseguenza mi chiedo se bisogna aspettare un altro particolare evento per eseguirne una nuova”.
    Salvatore Gibilisco accusa l’Ufficio Illuminazione Pubblica: “sono mesi che segnalo la mancanza di una lanterna sul Lungomare Alfeo angolo Monsignor Gozzo e dallo stesso ufficio mi viene risposto che provvederanno. Il mio stesso problema viene segnalato da un Assessore e a distanza di circa due ore viene risolto. A questo punto mi chiedo se per una banalissima segnalazione mi devo rivolgere a qualche Assessore”.
    Raffaele Grienti è secco. “Ritengo vergognoso come un servizio così importante per la collettività venga in questo modo mal gestito, poiché alla fine i disagi ricadono tutti a carico dei residenti”.

    728x90_jeep_4xe
    freccia