• Siracusa. "La politica è un atto d'amore", nel giorno di San Valentino nasce il comitato "Res Pubblica Sicilia"

    Nasce oggi, giorno di San Valentino, il comitato “Res Pubblica Sicilia”. Una scelta, quella della data del debutto, non causale. La promotrice del comitato, Costanza Messina, definisce la politica, infatti, “un atto d’amore e di servizio verso la nostra comunità e la nostra terra oltraggiata da più parti”. Ma per i promotori del comitato è arrivato il momento di dire basta. “Le opportunità della Sicilia, che restano infinite, il suo patrimonio economico e culturale, la qualità della vita in questa terra non sono alla mercé di nessuno – sostiene Costanza Messina – nemmeno del governatore e non sono merce di scambio per chi usa la politica per fini personali”. Il comitato unisce giovani e meno giovani, associazioni, professionisti e cittadini a partire dalla Sicilia Orientale dove già Alberto De Luca, David Migneco, Costanza Messina e altri lavorano da tempo coinvolgendo le province di Messina, Catania, Siracusa e Ragusa. E tutti insieme intendono restituire le decisioni ai territori e alla gente. “Presenteremo a breve proposte traversali sulle troppe emergenze regionali da discutere – aggiungono i promotori – non a Palermo, centro del potere clientelare, ma nelle diverse città dove la gente vive, produce e oggi soffre”. Intanto stamattina i promotori del comitato hanno partecipato alla mobilitazione popolare di Messina contro il taglio del governo Renzi ai contributi per le Fs, che hanno abbandonato la Sicilia eliminando il traghettamento pubblico dei treni, violando la continuità territoriale e lasciando la popolazione delle due sponde senza servizi di base, intaccando i posti di lavoro e la stessa dignità isolana”.

    728x90
    freccia