• Siracusa. Lacrime e palloncini, l’Einaudi ricorda Simone: per lui un ulivo nel giardino

    E’ stato piantumato nel giardino centrale del Liceo Einaudi di Siracusa l’ulivo di Simone. Simbolo di forza, saldezza e pace diventa ora il visibile ricordo di un giovane studente che non c’è più. Ha perduto la vita in seguito ad un incidente stradale lungo viale Scala Greca ed oggi, nel giorno del suo 18.o compleanno, la scuola che frequentava con profitto lo ha voluto celebrare.
    Durante la piantumazione dell’ulivo, il suono di una tromba ha commosso tutti i presenti. Occhi lucidi per i compagni di classe, quarta liceo. Erano tutti pronti per la festa, il 18.o di Simone che si è invece trasformato in un momento di dolente riflessione. Attorno all’alberello appena piantato, hanno librato in aria palloncini colorati indossando una maglietta con la foto dello sfortunato compagno.
    Alla cerimonia hanno partecipato anche i genitori di Simone, mamma Concetta e papà Santo. Al loro fianco, la dirigente dell’istituto, Teresella Celesti. Proprio la mamma è intervenuta in auditorium, incontrando i ragazzi, per ringraziare tutti per la vicinanza e l’affetto. Letti brani dal Piccolo Principe ed una poesia di Pessoa.
    Questa sera, alle 20.00, appuntamento invece in via Minerva. I compagni del quarto anno vogliono così celebrare ancora una volta lo sfortunato amico di cui tutti ricordano la bravura, l’educazione e la grande voglia di vivere.

    728x90_jeep
    freccia